MENU

Oroscopissimi
Oroscopissimi

Scopri come sarà il tuo 2022

In regalo per te LIBRO DEGLI OROSCOPI 2022
con le previsioni segno per segno!

RICEVI IL LIBRO!

Fiore dei Pesci

I Pesci sono i sognatori dell'oroscopo e sono di gran lunga all'altezza di quella denominazione. Possiamo dire che non decidono mai di stare dalla parte della veglia o nella terra della realtà e preferiscono passare il loro tempo a fantasticare ad occhi aperti. Sono veggenti sensibili e possono prevedere gli eventi con grande anticipo e precisione. Sono in qualche modo apatici e questo li rende facili da dominare e comandare. Tuttavia, piuttosto che lasciarsi comandare, fuggono nei loro regni immaginari. Il loro problema, infatti, è che questa è la soluzione a tutti i problemi: fuggire nei regni della sua mente. Dunque il fiore dei Pesci dovrà essere una pianta in grado di evocare immaginari da sogno con la sua sola fragranza.

Inoltre i nativi dei Pesci sono poco pratici nella maggior parte degli aspetti della loro vita, ma in cambio offrono una vivida immaginazione, che propone soluzioni creative a tutti i tipi di problemi. Non sempre hanno la pazienza e il talento per essere portarti alla realtà, ma sono sicuramente un'ottima guida per affrontare ogni tipo di situazione.

Dunque il fiore del segno dei Pesci deve riflettere quella strana personalità, divisa tra il mondo concreto e quello dell'immaginazione, con un'anima che dall'esterno sembra serena ma dentro culla le tempeste. Una personalità tranquilla, che sta guadagnando spazi a poco a poco, crescendo in silenzio, facendo del mondo il suo posto con pazienza e dedizione. Se siete incuriositi, vi invitiamo a proseguire la lettura e a scoprire il fiore portafortuna Pesci!

Il principale fiore dei Pesci

Per i nativi dei Pesci, l'acqua è la cosa più importante, sia quella che scorre nel mondo reale che l'acqua del mondo dei sogni. I Pesci sono percettivi e profondamente psichici, e niente simboleggia questa condizione meglio dell'acqua: fiumi, mari, laghi. L'acqua, dobbiamo ricordare, attraversa tutti i fiori. I pesci vedono i fiori come un canale attraverso il quale connettersi con la natura e i sogni.

Quindi per questo segno i fiori sono un modo molto speciale per accentuare le sue capacità intuitive. Con l'uso di alcuni fiori il Pesci è in grado di assorbire le idee e i pensieri di coloro che lo circondano. A volte può essere influenzato emotivamente dai sentimenti altrui, e queste emozioni possono sfuggire al suo controllo e influenzarlo profondamente. Oppure può imparare a controllarli per usarli come strumenti di conoscenza.

Il fiore simbolo dei Pesci lo aiuta in questo compito, quello di essere un mezzo tra i mondi e tra le persone. La missione dei Pesci è quella di aiutare gli altri segni a comprendere la natura dei loro sogni ad occhi aperti e migliorare la loro vita così facendo. Per questo motivo il fiore dei Pesci per eccellenza è la ninfea, una parola greca che significa "nascita", e quindi la ninfea è un simbolo di maternità: si credeva infatti che il fiore fosse stato creato dal latte materno di Era, moglie di Zeus e madre degli dei.

Secondo la leggenda, Zeus voleva che Ercole (suo figlio nato da una relazione extraconiugale) diventasse un dio. Un modo per raggiungere questo obiettivo era che Ercole bevesse dal seno di sua moglie. Zeus convocò il dio del sonno, Somnus, per far cadere Era in un sonno profondo, mentre Ercole succhiava dal suo grembo. Ma il ragazzo lo fece così duramente che il latte traboccò. Ciò che scorreva nel cielo divenne la Via Lattea, e il latte che cadde sulla terra si trasformò in un ninfee bianche.

Per sfruttare le doti e le influenze positive di questo fiore dei Pesci, i nativi possono metterlo in una ciotola di metallo con acqua e lasciarlo vicino al loro letto. In questo modo favoriranno sogni lucidi, che riveleranno aspetti del futuro.

Fiore dei Pesci: altri bouquet

Ora che conosciamo il principale fiore dei Pesci, scopriamo anche altri fiori dalle influenze positive per i nativi del segno. Nella mitologia greca, le viole sorsero sulla scia di Orfeo, il dio della musica, quando discese agli inferi alla ricerca di sua moglie, Euridice. A causa di quella leggenda la viola divenne il simbolo della città di Atene, la città della saggezza. È un fiore direttamente correlato al pensiero e all'immaginazione. Quei doni che sono i più rilevanti nei Pesci e che grazie alla presenza di questo fiore, aumenteranno. Le viole sono fiori di un profumo potente, solitario, perché non crescono a grappoli. Qualcosa che lo collega ai Pesci, perché se c'è una volontà che distingue i Pesci è il loro desiderio di essere soli, di creare il proprio percorso e di non essere disturbati da nessuno.

La viola è apprezzata fin dall'antichità per le sue proprietà medicinali: aiuta sia nei disturbi respiratori che nel sollievo dal dolore. Quel fiore, quindi, condivide la stessa volontà dei Pesci: quella di ridurre il dolore ovunque si trovi, quella di aiutare chi ne ha bisogno. Inoltre la viola è un fiore a cui vengono attribuite proprietà magiche, soprattutto di protezione della casa: si dice che se si pianta questo fiore vicino alla porta non entreranno mai ladri, e che se viene lasciata vicino alla finestra, la salute di tutti i membri della casa sarà al sicuro.

Un altro fiore ideale per i nativi dei Pesci è la Signora della Notte. Questa pianta possiede piccoli fiori bianchi che ci inondano di un profumo dolce, potente e inconfondibile, ma la particolarità è che questo profumo viene sprigionato solo quando il sole tramonta. Allo stesso modo, un nativo dei Pesci raddoppia e addirittura triplica il suo fascino al tramonto, quando la timidezza si trasforma in sensualità e la notte lo avvolge in modo che si senta libero di esprimere la sua spiritualità e i suoi sentimenti.